Val Bavona

La Valle selvaggia

Macigni, pareti di roccia e una natura libera distinguono questo territorio alpino in cui l’uomo si è spinto in tempi antichi. La Val Bavona è la più ripida e sassosa dell'intero arco alpino. I versanti rocciosi che la delimitano, estesi in verticale per centinaia di metri, sono la traccia più evidente lasciata dai ghiacciai che in epoca remota ricoprivano il territorio.

Il ghiacciaio Basodino costituisce il punto estremo di questa ampia vallata dai tratti selvaggi. Con opera secolare l’uomo, tra grossi macigni ed alti dirupi, ha saputo ricavare prati, campi ed orti. Poi, verso il millecinquecento, a seguito delle condizioni ambientali, la popolazione si ritirò stabilendo definitivamente a Cavergno e Bignasco. A partire dal XVI secolo ebbe dunque inizio la faticosa transumanza con lo spostamento di bestie e uomini dal villaggio alla valle e fin sugli alpi. In Val Bavona questo metodo di vita, che seguiva lo svolgersi delle stagioni, è ancora oggi ben leggibile unitamente alle vestigia lasciate dall’uomo. Risalendo la valle l’escursionista può rivivere questa antica tradizione attraversando le dodici Terre di Bavona.

Vallemaggia Turismo / Infopoint

Vallemaggia Turismo
6673 Maggia

Telefono +41 91 753 18 85
Emailinfo@vallemaggia.ch

> Dettagli infopoint

Meteo

Tempo attuale

Gi Giovedì 18 dicembre 2014 18.12 coperto

Previsioni per i prossimi giorni

Ve Venerdì 19 dicembre 2014 19.12 abbastanza soleggiato |
Sa Sabato 20 dicembre 2014 20.12 soleggiato | 13°
Do Domenica 21 dicembre 2014 21.12 soleggiato | 13°
Lu Lunedì 22 dicembre 2014 22.12 soleggiato | 10°
Ma Martedì 23 dicembre 2014 23.12 soleggiato |

Fonte: MeteoSvizzera

> Meteo / Webcam

The Magic Secrets